Aurea Creations
Come gestire una pagina Facebook aziendale?
by admin

Come gestire una pagina Facebook aziendale? Se hai una piccola impresa, una attività commerciale o anche uno studio professionale ti sarai posto questa domanda.

In questo articolo ti parlerò del giusto approccio alla questione e quanto ti dirò potrai considerarlo valido anche per gli altri social media. Instagram, LinkedIn, Twitter solo per citarne alcuni.

Non ci voglio girare intorno, per questo fornirò subito una risposta alla domanda. Nella cura e gestione di profili social aziendali è sempre meglio affidarsi a dei professionisti, stanziando il giusto budget. Tuttavia non è del tutto impossibile curare questo aspetto del marketing in proprio.

Nel secondo caso, però, ti sconsiglio di affidare la comunicazione del tuo brand attraverso i social media a chiunque.

Per capirci, al “cuggino” di turno che ha un computer.

Social Media Manager vs. Mio Cuggino

Quello del “cuggino” è uno dei meme più inflazionati nelle community dei creativi digitali. Rappresentando la volontà (a volte la necessità) di risparmiare per un servizio essenziale, il cuggino incarna la nemesi del professionista.

Non è chiara l’origine dell’usanza di identificare il cugino come persona capace di fare tutto, ma poi in realtà incapace di fare qualsiasi cosa. Forse la sua migliore incarnazione nel mondo delle arti creative è da attribuire al gruppo musicale italiano Elio e le Storie Tese.

La band milanese, infatti, nel 1996 diede vita a un singolo di successo dal titolo “T.V.U.M.D.B./Mio cuggino”, pubblicato nell’album Eat the Phikis. Il protagonista della canzone non è ben identificato, ma ha un cugino, appunto, capace di fare ogni cosa anche se queste “cose” sono le più diffuse leggende metropolitane.

Forse è da qui che tutto è cominciato. Di certo quando senti parlare di qualcuno come di “mio cugino”, si sta parlando di un soggetto scelto per svolgere un compito, perché non avendone le capacità lo fa a un costo basso.

Ecco: se devi delegare qualcuno per curare la tua comunicazione sui social, non scegliere il primo che passa.

Piuttosto fallo tu seguendo qualche regola minima, ma indispensabile. Pubblica contenuti di valore sfruttando le conoscenze che possiedi nel tuo settore, ispirati a quelli più bravi di te, osserva le reazioni del tuo pubblico e pensaci bene prima di pubblicare qualcosa.

Insomma, è realmente possibile gestire in proprio un profilo social network aziendale, ottenere risultati (vendite) e migliorare col passare del tempo. Magari anche imparando dai propri errori.

Ma non è di certo una cosa scontata e nelle possibilità di tutti. I motivi sarebbero tanti, ma in questo articolo mi limiterò al principale: gestire profili social aziendali è un lavoro. E tu che lavori lo sai bene che qualsiasi attività implica tempo e competenze.

In pratica, per fare un esempio, oltre a preoccuparti di aspetti come la contabilità, gli ordini, le relazioni con i clienti o con i fornitori, le buste paga e tutti gli imprevisti connessi alla tua attività, dovrai trovare anche il tempo per postare i tuoi nuovi prodotti o servizi, le offerte del momento, i momenti salienti della produzione, eccetera.

Insomma, dovresti rinunciare a mandare avanti la tua attività per creare contenuti coinvolgenti, rispondere alle reazioni degli utenti e alle loro domande, monitorare l’andamento dell’audience, settare periodicamente la strategia di comunicazione.

Andiamo al punto successivo.

La Comunicazione Social Gestita dai Professionisti

Se allora non hai il tempo a disposizione, o anche solo la voglia, di curare in proprio i profili social della tua azienda o attività e non hai in organico una risorsa valida che possa farlo al posto tuo, affidati a chi fa questo per lavoro.

Consiglio nel consiglio: non farne una questione di costo. Ciò, sia per sottolineare che non si tratta di una spesa, ma di un investimento. E sia per chiarire che non è mai il caso di fidarsi di chi promette miracoli a prezzi stracciati. Questi ultimi, sono peggio dei cuggini.

L’ultimo consiglio che ti do è, prima di chiedere un preventivo, chiarisci qual è il tuo obbiettivo, cosa vuoi ottenere attraverso la gestione professionale dei social media.

Chiedi più preventivi e poi scegli, ma soprattutto valuta chi saprà realmente capire di cosa hai bisogno, consigliarti e realizzare una strategia di marketing attraverso i social media perfetta per le tue esigenze.

Nessuno fa miracoli, ma qualcuno è in grado di fare un buon lavoro. Proprio come quello che fai tu con la tua piccola azienda, nel tuo negozio o dalla scrivania del tuo studio professionale.

Se hai trovato informazioni utili in questo contenuto, faccelo sapere seguendo i nostri canali social dove periodicamente mettiamo a disposizione contenuti utili. Oppure, semplicemente, continua a seguire questo blog.


Andrea Polizzo
Social Media Manager
Team Aurea Creations

One thought on “Come gestire una pagina Facebook aziendale?

Leave a reply