Aurea Creations
silv

È cominciato tutto in una estate da sedicenne. Lavoravo per mio cugino nello studio Foto Magic. Lì ho imparato a fermare immagini su pellicola, a vederle “nascere” nella camera oscura.

Poi mi sono fatto prendere dalle immagini in movimento e diventare videomaker è stata una normale evoluzione professionale. La sostanza, però, è rimasta quella. 

Dopo aver effettuato le riprese, mi piazzo alla postazione di montaggio e solo dopo aver trascinato l’ultima clip, chiuso tutti gli effetti e le transizioni e settato musica e videografica sento di aver dato un senso a una storia che valeva la pena raccontare.

Ho sempre la sensazione che il mio lavoro possa consegnare un’emozione tra le braccia del ricordo.

#lastradagiusta